Col Bassac Nord (3154 m)


 il bivacco del Corpo Forestale dello Stato

Partenza: Thumel (1879 m)

Arrivo: Col Bassac Nord (3154 m)

Dislivello: 1275 m

Ore: 3:30/4:00

Segnavia: 14

 

 

Da Thumel si segue per un breve tratto l'itinerario che conduce al Rifugio Benevolo (segnavia 13). Raggiunta l'ex Caserma della Guardia di Finanza, dove presente una sorgente, si prosegue lungo la sponda orografica sinistra della Dora di Rhemes al di sotto della balza rocciosa sulla quale ubicato il Village di Fos, fino a che giunti ad un pianoro erboso (noto per la presenza di una simpatica marmotta avvicinabile dai turisti) si abbandona l'itinerario 13 per risalire verso destra in direzione del villaggio di Fos. 

 

 

Superate le abitazioni di Fos si raggiunge poco dopo la carrozzabile sterrata diretta al Rifugio Benevolo. Si segue la ponderale, fino a che, dopo aver superato l'alpeggio di Barmaverain (1 h) si imbocca sulla destra il sentiero per il colle (2125 m). L'indicazione (segnavia 14) visibile su un grosso masso ai margini della ponderale. 

Da qui il sentiero si inerpica lungo un ripido versante erboso aggirando pi volte alcune balze rocciose fino a raggiungere un ampio ripiano erboso che percorso in direzione Sud conduce al Bivacco del Corpo Forestale dello Stato (2410 m). Dal bivacco, raggiungibile in ca. 1h:45m, il sentiero riprende a salire con numerose svolte lungo il ripido versante erboso, aggirando in direzione Sud una grande bancata rocciosa. Dopo aver guadato 2 piccoli torrenti si scollina alla quota di 2910 m in un ampio vallone morenico (3 h). 

 

  la Granta Parey e Punta Tsanteleynaz 

laghetto glaciale ai piedi della Grande Traversiere

 

Percorrendo quest'ultimo tratto di sentiero si pu godere di un grandioso panorama sull'alta Val di Rhemes, magnifica infatti la visuale panoramica di questa sezione di Alpi Graie: dalla Gran Vaudala alla Becca de la Traversiere. 

Si prosegue quindi lungo il pianoro morenico in direzione SW fino a giungere ad un piccolo laghetto glaciale ai piedi dei resti del ghiacciaio della Traversiere Nord. Da qui seguendo la traccia indicata da numerosi ometti in pietra si superano due ripidi dossi morenici fino a giungere all'ampia sella del Col Bassac Nord (3.30/4.00). 

 

panoramica dell'alta Val di Rhemes

Il colle in passato importante via di comunicazione fra la Val di Rhemes e la Valgrisenche oggi tuttavia fra i meno praticati dai turisti.

Dal Colle, sovrastato a Sud dalla Grande Traversiere ed a Nord dalla Punta Bassac Nord e dal Truc Blanc, si gode di un'ottima vista sulla Valgrisenche mentre risulta un po' chiusa la visuale sulle vette della Val di Rhemes. 

Il ritorno avviene lungo l'itinerario seguito in salita.

 

clicca per vedere altre immagini

 

 scattate salendo al Col Bassac Nord